Smart Park Minoprio

76

La Fondazione Minoprio è un ente non a scopo di lucro che opera nel settore del florovivaismo e giardinaggio, a livello nazionale e internazionale, svolgendo attività di formazione e specializzazione, ricerca a sostegno delle aziende operanti nei settori della produzione, commercializzazione e realizzazione del verde, progettazione e attuazione di programmi di educazione ambientale, alimentare, botanico. Il cuore della Fondazione è la Villa Raimondi, realizzata nella seconda metà del ´700 e circondata da un grande parco Botanico che si estende su una superficie di 7 ettari, dove sono raccolte oltre 300 essenze arboree di pregio e circa 1600 arbusti e alberi minori; si inserisce in un contesto didattico di alto valore storico con specifiche competenze verso il mondo del lavoro nel settore ortofrutticolo, vivaistico e nel giardinaggio.

Dalla primavera 2019 Il parco della Fondazione Minoprio è diventato Smart Park Minoprio, grazie alla collaborazione con Ecospheris e con gli studenti del Corso Tecnico Superiore (ITS) in progettazione e realizzazione di processi di produzione e trasformazione agricola e agroalimentare 4.0. Smart Park Minoprio è un sistema automatico e gratuito disponibile sugli smartphone per i visitatori del parco che, attraverso un QR code posizionato all’ingresso, possono scaricare un’app e rimanere collegati al sistema, che rileva costantemente la loro posizione nel parco e invia specifici contenuti multimediali, composti da brevi testi, audio, video e foto.

Per la visita è stato strutturato un percorso consigliato, indicato dall’app, che permette di visitare ogni contenuto relativo alle tematiche in cui è stato diviso il parco. All’interno di ogni area tematica sono stati inseriti dei sensori ambientali che rilevano la presenza dei visitatori, forniscono i contenuti multimediali, si possono collegare a sistemi audio e a sistemi elettromeccanici di amplificazione dei profumi, possono riferire riguardo la qualità dell’aria, permettere ai visitatori una fruizione emotiva del parco.

Previous articleLa mappa degli alberi di New York City, strada per strada
Next articleGcnt: IL VISUAL DI AUTUNNO
Architetto laureata presso il Politecnico di Milano, specializzata in progettazione e conservazione del giardino e del paesaggio, dal 2004 lavora in Fondazione Minoprio occupandosi di progetti di realizzazione e valorizzazione di aree a verde, piani di recupero di aree verdi di interesse paesaggistico e storico, programmi di riqualificazione ambientale, tutela del patrimonio verde ambientale in ambito urbano, progetti di interventi di riqualificazione di parchi storici e urbani. Per il centro formazione di Fondazione Minoprio è docente di tecniche e tecnologie della rappresentazione grafica, storia del giardino, progettazione e valorizzazione degli spazi verdi nei diversi corsi di formazione e specializzazione.