Ok vendite substrati hobbistici dopo il lockdown

27

Tradizionalmente, il mercato dei substrati hobbistici vende nei mesi di marzo e aprile quasi il 50% del fatturato annuo totale. Come tutti sanno, ciò non è potuto avvenire durante il 2020. Ciò che però si sta verificando, è un netto slancio delle vendite di questi prodotti nel post-lockdown, con un volume di affari che sta annullando il ritardo accumulato nella scorsa primavera.

La compravendita di questi prodotti è un importantissimo indicatore dell’andamento e della diffusione del giardinaggio in generale, perché rappresenta un indice di penetrazione della cultura del verde presso gli italiani.

Il mercato italiano dei substrati hobbistici vale ca 63-65 milioni di euro a prezzi di fabbrica – si legge su GreenRetail – pari a un giro d’affari vicino ai 120 milioni di euro (prezzo al consumatore).

Qui l’articolo di GreenRetail