Brescia è una città virtuosa in tema di sviluppo sostenibile:  la politica green,  messa in atto dall’amministrazione comunale sin dal 2013, in coerenza con gli obiettivi ONU dell’Agenda 2030, si esplica sia attraverso le strategie urbanistiche di rigenerazione urbana e di limitazione del consumo di suolo, sia per le politiche di mobilità sostenibile. La salvaguardia di una cintura verde attorno alla città si concretizza attraverso due parchi locali di interesse sovra-comunale: il Parco delle Colline che si estende fino al Fiume Mella, e il Parco delle Cave, di nuova istituzione. Su questa vasta parte di territorio, per molti anni interessata da attività estrattive di ghiaia, è oggi in corso una rigenerazione verde, finalizzata a realizzare un grande parco urbano. Il progetto, innescato nel 2014 presso Urban Center Brescia, con una progettazione partecipata, è oggi in corso di concreta attuazione: per le sistemazioni paesaggistiche e le riqualificazioni degli spazi pubblici, il Comune di Brescia ha coinvolto la Società Brescia Infrastrutture, mentre per la gestione del parco è stato recentemente stretto un patto di collaborazione tra una pluralità di soggetti.